Confindustria: Mondini (Genova), 'a breve incontro candidati con territoriali liguri'

webinfo@adnkronos.com

"Naturalmente, prima di tutto ascolteremo i candidati. Stiamo organizzando, e credo che si terrà nei prossimi giorni, un incontro qui in Liguria tra tutte le territoriali liguri e i candidati. Candidati che mi sembrano tutti di ottimo livello, persone di grande valore e molto qualificate e questo è un bene". Così Giovanni Mondini, presidente di Confindustria Genova, commenta, con Adnkronos/Labitalia, la corsa a tre tra Carlo Bonomi, Licia Mattioli e Giuseppe Pasini, per l'elezione a presidente di Confindustria nazionale.  

Secondo Mondini, che è vicepresidente e membro del comitato strategico Erg Spa, oltre che membro del consiglio di presidenza di Confindustria Liguria, "successivamente il consiglio di presidenza farà le sue valutazioni ed esprimerà eventualmente una preferenza; intanto, quello che stiamo seguendo è un percorso lineare, secondo quelle che sono le regole associative".  

E per Mondini la 'strada' che il nuovo presidente di viale dell'Astronomia dovrà affrontare nei prossimi sarà molto impegnativa: "Le sfide che abbiamo davanti come Confindustria per i prossimi anni sono tante e importanti. In questi anni, abbiamo dovuto fronteggiare l'assenza di continuità amministrativa sia a livello nazionale che locale, la mancanza di una pianificazione pluriennale da parte delle istituzioni. E anche per questo -conclude- ringrazio chi si candida perché ci sarà tanto lavoro da fare: non è un impegno da poco guidare un'organizzazione che resta l'unico ponte tra imprese e mondo delle istituzioni".