Confindustria: Pasini, 'apprezzamenti ma voti non sufficienti, faccio passo indietro'

Confindustria: Pasini, 'apprezzamenti ma voti non sufficienti, faccio passo indietro'

Roma, 7 mar. (Adnkronos) – "Si è trattato di un'esperienza arricchente e coinvolgente. Ho incontrato moltissimi colleghi, appassionati e impegnati seriamente in Confindustria. Grazie alla loro conoscenza, al loro ascolto mi sono convinto ancor di più che in Italia c'è bisogno di una Confindustria forte, propositiva, in grado di dettare l'agenda al Paese. Su queste linee programmatiche ho registrato grandi apprezzamenti ma non sufficienti, in termini di voto, per traguardare alla presidenza nazionale. Certamente il mio progetto presupponeva un cambio chiaro di valori e un approccio indipendente". Ad affermarlo in una nota è il presidente dell'Associazione degli industriali di Brescia, Giuseppe Pasini, annunciando il suo ritiro dalla corsa alla presidenza di Confindustria. "In ogni caso, con grande serenità, ritengo di fare un passo indietro e lasciare ai colleghi Bonomi e Mattioli l'ultimo confronto per la presidenza".