A confine greco-turco lacrimogeni su migranti da entrambe le parti

Orm

Roma, 6 mar. (askanews) - Le autorità greche hanno lanciato lacrimogeni e usato idranti per respingere un nuovo tentativo, stamattina, di un gruppo di migranti di entrare in territorio greco. Sul versante opposto della frontiera, riferiscono le agenzie internazionali con inviati a Kastanies, epicentro delle tensioni sul confine greco-turco, le guardie di frontiera turche hanno a loro volta fatto uso di lacrimogeni, in un apparente tentativo di spingere i migranti a cercare di forzare il confine.

I profughi ammassati dalla parte turca si sono ritrovati in pratica attaccati da entrambe le parti.(Segue)