Confiscati beni per 6 mln euro a 'ndranghetista residente a Parma

Red/Cro/Bla

Roma, 30 lug. (askanews) - La Direzione Investigativa Antimafia di Bologna ha confiscato beni mobili ed immobili, per un valore complessivo stimato in circa sei milioni e duecento mila euro, a G. P., 54enne pregiudicato, originario di Cutro (KR) ma domiciliato a Parma.

In particolare, in esecuzione di un provvedimento di confisca emesso dal Tribunale di Bologna sulla base della Proposta di Misura di Prevenzione avanzata dalla locale Procura della Repubblica, scaturita dagli accertamenti patrimoniali e finanziari svolti dalla Sezione Operativa Dia di Bologna, sono stati sottoposti a confisca 187 immobili, tra fabbricati e terreni in Emilia Romagna, Puglia e Calabria, 5 società, 1 impresa individuale e diversi beni mobili, oltre a numerosi rapporti bancari.

(Segue)