Confiscato il tesoro della mafia catanese: 10 milioni di euro

Confiscato il tesoro della mafia catanese: 10 milioni di euro

Catania, 7 ago. (askanews) – La Dia di Catania ha sequestrato 10 milioni di euro in beni a Vincenzo Enrico Augusto Ercolano, 49enne figlio del boss, deceduto, Giuseppe Ercolano, e nipote di Benedetto (“Nitto”) Santapaola capo storico di “cosa nostra” catanese.

Il sequestro è arrivato nell’ambito di un’operazione che ha riguardato i vertici dei clan camorristici dei Casalesi e dei Mallardo di Giuliano (Napoli), alleati con le famiglie siciliane dei Santapaola-Ercolano. In particolare sono emersi gli interessi per l’importante Mercato Ortofrutticolo di Fondi. Ercolano aveva la funzione di gestore e controllore nel settore dei trasporti, in nome e per conto della mafia, per mezzo della società Geotrans di cui aveva disponibilità esclusiva.