Confitarma, Di Stefano: pronti a cavalcare il 'Secolo Blu'

Red/Int5

Roma, 31 ott. (askanews) - "Siamo pronti a cavalcare questo che possiamo definire il 'Secolo Blu'". Lo ha detto il sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Manlio Di Stefano, intervenuto oggi all'Assemblea Nazionale annuale di Confitarma ( Confederazione italiana armatori), incentrata sulle sfide e le opportunità delle attività connesse alla Blue Economy, nel Mediterraneo e in altri mari. Davanti a una platea di armatori e operatori del settore marittimo, il Forum ha permesso di sottolineare la crescita del settore degli ultimi anni, in concomitanza con la crescente importanza del mare, sia sotto il profilo commerciale che securitario, per l'Italia.

"Siamo pronti" ha dichiarato il sottosegretario Di Stefano "a cavalcare questo che possiamo definire il 'Secolo Blu'. Per questo è fondamentale creare una governance nazionale, dedicata, unica e di coordinamento per il settore del mare. Del resto, un'industria tecnologica come quella dello shipping non può essere imbrigliata dalla burocrazia ma va snellita. Come governo ci stiamo inoltre impegnando per lanciare la 'Green Shipping', ossia una rete di distribuzione di GNL per le navi e l'elettrificazione delle banchine. In futuro, sempre più commercio e turismo si muoveranno via mare e noi dobbiamo essere pronti a vincere questa sfida."