Conflitti di interesse, Europarlamento boccia due commissari

Per la commissione Giuridica del Parlamento Europeo, Juri nel gergo comunitario, i commissari designati dalla Romania, Rovana Plumb (Trasporti), e dall'Ungheria, Laszlo Trocsanyi (Allargamento e Politica di vicinato), hanno "conflitti di interesse che non possono essere risolti" e pertanto non sono in grado di esercitare le loro funzioni come commissari. Lo riferisce, al termine della riunione della commissione Juri a Bruxelles, l'eurodeputata della France Insoumise Manon Aubry (gruppo Gue/Ngl).