Congo, figlio del presidente avrebbe sottratto allo Stato 50 mld Uss -2-

Sim

Roma, 8 ago. (askanews) - "Le nostra indagini sui fratelli Sassou-Nguesso forniscono prove evidenti di come abbiano sottratto più di 70 milioni di dollari dalle casse dello Stato - ha detto Mariana Abreu, attivista di Global Witness - i Sassou-Nguesso sono famosi per lo stile di vita sfarzoso. Visti i salari relativamente bassi dei funzionari pubblici in Congo, è molto probabile che i soldi per queste spese stravaganti provenissero, almeno in parte, dai fondi statali rubati che avrebbero dovuto essere usati per migliorare la vita dei cittadini congolesi".

La Repubblica del Congo è il terzo produttore di petrolio dell'Africa sub-sahariana, ma un terzo della popolazione vive sotto la soglia della povertà.