Congresso Partito comunista cinese: selezionati 2.296 delegati

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 set. (askanews) - Saranno 2.296 i delegati per il XX Congresso del Partito comunista cinese, che inizierà il 16 ottobre e continuerà per una settimana circa.

Tutti i nomi sono stati ormai selezionati, secondo un comunicato ufficiale nel quale si specifica che "sotto la guida del Pensiero di Xi Jinping sul Socialismo con caratteristiche cinesi per una Nuova Era, i delegati sono stati eletti in accordo alla Costituzione del Partito e i parametri forniti dal Comitato centrale del Pcc, adottando i metodi richiesti dal Comitato centrale del Pcc".

Secondo quanto scrive oggi il Global Times, una delle principali fonti del Pcc, i delegati sono stati scelti "dando priorità ai membri del Partito provenienti dai luoghi di lavoro e rendendo certa che la struttura della delegazione sia ragionevole e ampiamente rappresentativa".

Il dato ufficiale fornito è che 771 delegati vengono "dal fronte del lavoro e della produzione", rappresentando così il 33,6 per cento del totale. Di questi, 192 sono operai, 85 contadini e 266 appartengono allo staff professionale e tecnico.

Un altro dato sottolineato dal GT è che le delegate saranno 610, 68 in più rispetto a quelle che parteciparono al XIX Congresso. Inoltre i rapprentanti delle 40 minoranze etniche saranno 264.

L'età media dei delegati sarà 52,2 anni: 1.371 avranno meno di 55 asnni e il 18,9 per cento totale avrà meno di 45 anni, spiega il GT. Il 52,7 per cento dei delegati avrà titoli post-laurea. Il 96,9 per cento non ha conosciuto la Cina prima della riforma e dell'apertura.

Il Pcc ha 96 milioni di membri, è la più grande organzizazione politica del mondo. I delegati sono stati dapprima raccomandati dai diversi dipartimenti e istituzioni del partito a livello centrale e territoriale, per poi essere sottoposti a uno stretto esame. Secondo il GT, questi esami non sono però ancora completi e i 2.296 delegati verranno ulteriormente vagliati.