Congresso Usa, Nancy Pelosi lascia la guida della Camera: la fine di un'era

È la fine di un'era per i Democratici americani.

La Speaker della Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, ha annunciato giovedì che non si ricandiderà come leader democratica alla Camera, ora - dopo il risultato elettorale di Midterm - sotto il controllo repubblicano.

Nancy Pelosi, 82 anni, origini abruzzesi, cognome da nubile D'Alesandro, papà deputato e poi sindaco di Baltimora, ha svolto un ruolo chiave nella politica americana per due decenni, dopo essere diventata per la prima volta Presidente della Camera nel 2007, tornando ad esserlo nel 2018 durante la presidenza di Donald Trump, del quale è stata una coriacea avversaria.

Carolyn Kaster/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
L'ultimo discorso, commosso, di Nancy Pelosi. (Washington, 17.11.2022) - Carolyn Kaster/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

Molto attiva in ambito internazionale, negli ultimi mesi Nancy Pelosi aveva visitato prima Taiwan e poi Ereven (Armenia), dando una scossa - anche con risposte polemiche, da parte dei diretti interessati - alle relazioni con Cina e Russia, che nel conflitto tra Armenia e Azerbaigian appoggia gli azeri.

"Sono qui come Speaker, moglie, madre, nonna, cattolica e come rappresentante della più grande democrazia del mondo.
La democrazia americana è maestosa, ma è anche fragile".

Il presidente americano Joe Biden ha dichiarato: "Nancy Pelosi è stata un baluardo della democrazia".

Lunghi applausi e standing ovation per la speaker, che ha annunciato che resterà comunque in politica, occupandosi della sua città San Francisco e della California.