Coni: Malagò, 'mondo dello sport è unito, Bach un esempio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 set. (Adnkronos) – "Grazie presidente, grazie Thomas, di essere qui, grazie di essere in Italia, a Roma, in questa bellissima palestra monumentale. Siamo estremamente felici di accoglierti ancora nella casa dello sport italiano per consegnarti la più importante onorificenza per il tuo coraggio dimostrato in numerose occasioni". Sono le parole con cui il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha aperto la cerimonia di consegna del Collare d'Oro al presidente del Cio Thomas Bach, nella Palestra Monumentale dell'Università del Foro Italico.

"Il mondo ci ha riservato tante sfide, dalla pandemia al navigare in acque insicure, ma siamo riusciti ad andare avanti in sicurezza grazie alla tua leadership. Tokyo è stato un messaggio forte al mondo, un nuovo capitolo dello sport. Abbiamo dimostrato l’unità del nostro mondo, affrontando momenti veramente difficili!" ha aggiunto Malagò dicendo poi: "siamo veramente orgogliosi, il nostro simbolo, quello dei cinque cerchi, è il vostro simbolo e lo difenderemo sempre. Caro Thomas, grazie per essere stato ed essere un esempio. Sarai sempre il mio presidente, viva il Cio. viva l'talia, viva lo sport".

Malagò ha poi concluso ricordando i recenti successi italiani: "Caro presidente Bach, qui c'è tutto il nostro mondo, ci sono i presidenti delle federazioni. Qui abbiamo la coppa del mondo vinta dalla nazionale di pallavolo, ma non è stato l'ultimo trionfo italiano. Negli ultimi giorni sono arrivate tre medaglie d'oro dalla ginnastica e siamo sempre più orgogliosi dei nostri risultati".