Coniglio gigante muore durante volo United Airlines, ennesimo disastro PR della compagnia

Simon è il figlio di Darius, il coniglio considerato il più grande al mondo grazie ai suoi 132 centimetri di lunghezza.

Torna al centro delle polemiche la United Airlines, già sotto accusa pochi giorni fa dopo che un medico era stato portato fuori dall’aereo con la forza a causa di un overbooking sul volo. Ora, invece, ad avere la peggio è stato Simon, un coniglio, che dalla Gran Bretagna stava volando verso gli USA, ovviamente nella stiva.

All’arrivo a Chicago, infatti, il coniglio era morto e la sua proprietaria – Annette Edwards – accusa la Compagnia aerea di aver fatto morire l’animale nella stiva. A fare notizia è che Simon non è un coniglio come tutti gli altri. Simon è il figlio di Darius, il coniglio considerato il più grande al mondo grazie ai suoi 132 centimetri di lunghezza.

E Simon, che aveva 10 mesi di vita, era già lungo 61 centimetri e si prevedeva che, da adulto, sarebbe arrivato a pesare più di 15 chilogrammi, superando papà Darius anche in lunghezza. Annette Edwards, che vive a Stoulton nel Worcester, è un’allevatrice di conigli giganti ed ex coniglietta di Playboy e ha deciso di fare causa dalla compagnia aerea.

Causa che vuole fare anche l’anonimo acquirente americano di Simon, che per farlo venire da Heathrow a Chicago non solo ha pagato 300 sterline per il coniglio, ma anche ben 2000 sterline per il volo. La United, però, respinge le accuse e ha dichiarato che il coniglio da record era arrivato vivo e vegeto a Chicago, ma è morto successivamente nel deposito bagagli dell’O’Hare International Airport.

“L’acquirente ha ricevuto la chiamata in cui gli dicevano che Simon era morto mentre si stava recando all’aeroporto per prenderlo – ha detto la Edwards, che si è dichiarata sconvolta per la morte del suo coniglio –. Prima del volo gli ho fatto fare un check-up medico completo ed era sanissimo. Quello che non capisco è che se, come dice la United, Simon stava bene quando è atterrato a Chicago, cosa è successo da allora a quando è stato trovato morto? Ho bisogno di risposte prima di poter spedire altri animali sugli aerei”.

Annette Edwards è sconvolta, anche perché aveva faticato a dire addio a Simon. “Volevo tenere Simon con me, ma avendo un ottimo rapporto con l’acquirente e visto che sapevo che aveva una bella casa mi ero convinta a lasciarlo andare. Simon era un fantastico ragazzo, con pelliccia nera e occhi blu”.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità