Consegna alla vicina una scatola con sex toys: all'interno trova la testa del marito

Consegna alla vicina una scatola con sex toys, all'interno trova la testa del marito

Una vicenda che ha dell’incredibile. Una donna ha ricevuto dalla vicina di casa una scatola con il compito di conservarla nella sua abitazione per qualche giorno. Al suo interno avrebbero dovuto esserci, secondo quanto dichiarato dall’amica, alcuni sex toys di sua proprietà che voleva nascondere dalla vista di parenti e curiosi. Ma quando la signora, che vive nel nord della Spagna, ha aperto il pacco, incuriosita dagli oggetti, ha fatto una macabra scoperta.

LEGGI ANCHE: Cadavere di una donna trovato in un fiume: il compagno morì un mese prima delle nozze

Orrore in Spagna

All'interno della scatola non c’erano i sex toys, ma la testa di Jesús María B.R., il compagno di Maria del Carmen M.G., la sua vicina di casa. L’uomo, che era scomparso mesi fa, era in realtà morto, ucciso, a quanto si apprende dalla stampa locale, dalla stessa moglie. Il delitto si è consumato a Castro Urdiales, in Cantabria. La donna, che aveva denunciato la scomparsa del marito, in realtà lo aveva ammazzato e poi fatto a pezzi, sbarazzandosi del cadavere, ma conservando la testa.

LEGGI ANCHE: Neonato morto in valigia, forse ucciso per errore

A un certo punto, però, Maria avrebbe scelto di sbarazzarsi anche della testa, così l'ha nascosta nella scatola, trai i sex toys, e l'ha consegnata alla sua vicina di casa. Qualche giorno dopo, per curiosità ma anche a causa del cattivo odore, la donna ha aperto il pacco e ha denunciato la sua amica. María del Carmen M. G è stata arrestata con l'accusa di omicidio, mentre le autorità stanno cercando di trovare le altri parti del cadavere.

GUARDA ANCHE - Cadavere bruciato a Milano, fu fatto a pezzi con un’accetta