Consegnati i Premi nazionali di giornalismo Sulmona

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 ott. (askanews) - A Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, Gianni Todini, vicedirettore di Askanews, e Manuela Moreno, conduttrice di TG2 Post, sono stati consegnati i Premi Nazionali di Giornalismo nell'ambito della 48esima edizione del Premio Sulmona. La cerimonia di conferimento dei premi da parte della giuria presieduta da Paolo Corsini, vicedirettore di Raidue, si è svolta al Teatro Comunale "Maria Caniglia".

Consegnati inoltre il Premio Internazionale Speciale per il Settecentenario dantesco al Prof. János Kelemen dell'Università di Budapest alla presenza della Direttrice dell'Accademia d'Ungheria Komlóssy Gyöngyi, il Premio Nazionale per la Cultura allo scrittore Remo Rapino e di Critica d'Arte "Philippe Daverio" al Prof. Francesco Moschini dell'Accademia di San Luca in Roma.

Il clou della manifestazione è stata la consegna del premio Sulmona"Gaetano Pallozzi" - Rassegna internazionale di arte contemporanea, organizzato dal Circolo d'Arte e Cultura "Il Quadrivio" con il Patrocinio del Senato della Repubblica, della Regione Abruzzo, della Provincia dell'Aquila e del Comune di Sulmona, che per l'edizione 2021 ha visto la partecipazione di 159 artisti provenienti da tutto il mondo. Dopo il benvenuto da parte del Presidente del "Quadrivio" Raffaele Giannantonio e del Vicesindaco Marina Bianco, si sono susseguiti i saluti delle autorità e l'intervento del Presidente di Giuria Vittorio Sgarbi.

La rassegna internazionale d'arte contemporanea è stata vinta dall'opera Interno verde (2020) di Tina Sgrò (Reggio Calabria); secondo premio a Shut up (2014) di Alba Gonzales (Roma) e terzo a Mosca, La casa rossa (2021) di Massimo Boffa (milano). Le prime tre opere classificate saranno donate dagli autori alla pinacoteca comunale.

Assegnati premi poi per "Artista plastico" a Yoshin Ogata (Giappone), "Artista senior" a Umberto Malvestuto (Sulmona), "Artista straniero" a Evita Andujar (Spagna), "Artista giovane" a Emidio Mastrangioli (Sulmona), "Artista del territorio" a Pierpaolo Mancinelli (L'aquila). Tra i vari riconoscimenti, menzioni speciali d'onore per Ennio Calabria, Giancarlo Ciccozzi, Monticelli & Pagone, Pino Procopio, Mauro Tersigni. Un particolare omaggio è stato tributato all'artista Rinaldo d'Orazio, vincitore nel 1964 del 1° premio sulmona delle arti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli