Consigli per crescere dei bimbi sicuri di sé stessi

·2 minuto per la lettura
autostima bambini
autostima bambini

Un bambino sicuro di sé sarà un adulto capace e consapevole. Non bisogna sottovalutare il ruolo di genitori e insegnanti quando si parla di combattere l’insicurezza dei bimbi. L’autostima nei bambini è fondamentale: li forma sul piano personale e caratteriale, insomma li rende gli adulti di cui avremo bisogno in futuro.

Consigli per aumentare l’autostima dei bambini

Spiegate, non urlate

Urlare non serve a nulla, lo so, è difficile da accettare. Soprattutto perché i nostri genitori ci hanno cresciuti così. E magari funzionava anche. Di sicuro facevamo meno dispetti dopo essere stati sgridati malamente. Quindi sì, smettevamo di disubbidire, ma per i motivi sbagliati: ci comportavamo bene perché non volevamo ricevere una ramanzina, non perché avevamo davvero capito il motivo dell’errore. Ciò non faceva bene neppure alla nostra autostima, come non fa bene all’autostima dei bambini di oggi: li sminuisce e spaventa inutilmente. Li fa sentire fragili e in pericolo, per di più non serve a chiarire precisamente i loro sbagli. Perciò sedetevi con loro e spiegate tranquillamente cosa non funziona: infondo sono bambini, ne hanno bisogno.

Siate comprensivi

Tutti sbagliano, anche noi, quindi siate dolci con i bimbi quando sbaglieranno. Immedesimatevi nel bambino, nelle sue conoscenze e capacità. Cercate di capire il motivo per cui agiscono in una certa maniera. L’insicurezza può essere combattuta praticando l’empatia, aiutandoli a capire quali sono i problemi, spingendoli a non avere paura e ciò si può fare solo vedendo il mondo con i loro occhi.

Spingeteli a trovare le loro passioni

Aiutateli a crescere sicuri di ciò che fanno: cercate qualcosa che gli piaccia, qualcosa che vogliano fare spontaneamente: uno sport, un’attività ricreativa e poi credete in loro anche quando non riescono. Incoraggiateli a dare il meglio, ma senza esagerare. Non fateli vivere in una perenne fiaba dove tutto è sempre facile: siate entusiasti dei loro progressi senza eccedere in falsi elogi. Insomma preparateli anche alle difficoltà e al duro lavoro, promuovendo l’impegno e la costanza.

Siate un buon esempio

Genitori sicuri di sé stessi crescono figli sicuri. I bambini emulano gli adulti: che siano i famigliari o gli insegnanti, si ispirano a loro, parlano come loro e agiscono come loro. Fatevi trovare sicuri ma non infallibili, dimostrategli che si può avere torto e commettere degli sbagli anche senza minare la propria autostima. Nulla è più utile di questo.

E non siate troppo duri neppure con voi stessi, essere dei genitori o degli insegnanti non è affatto semplice: ci vuole pratica e non si finisce mai di imparare. Datevi tempo per farlo.