Consigliera lombarda Monica Forte lascia M5S: Conte non mi convince

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 ott. (askanews) - "Caro Presidente Conte, non sono convinta. E lungi da me il voler diventare una zavorra interna, per questo lascio. Non sono convinta perché questa non è l'evoluzione del Movimento 5 Stelle, questo è il nuovo partito di Conte che, a iniziare dallo Statuto e continuando con la comunicazione e con la gestione delle Amministrative, nulla ha a che vedere con il Movimento 5 Stelle". Inizia così la lunga lettera con la quale la consigliera regionale lombarda Monica Forte annuncia il suo addio al M5S.

Nella sua dura lettera pubblicata sul proprio profilo Facebook dalla 48enne consigliera originaria della provincia di Cosenza che ricopre la carica di presidente della Commissione speciale Antimafia della Regione, si afferma ancora che "se il tempo del Movimento 5 Stelle è finito allora che finisca, ma non si dica che lo si sta rifondando o che sta crescendo o che sta evolvendo". "Si poteva anzi si dovevano fare dei cambiamenti in ottica migliorativa, ma non cancellare tutto ciò che è stato vergognandosene e mantenendo solo il nome" ha proseguito la consigliera, aggiungendo che "il nuovo partito di Conte farà la propria strada e auguro successo e gloria, ma io non posso farne parte", e concludendo "non posso diventare complice di una operazione di cancellazione, di annullamento e di rimozione".

Alla consigliera dimissionaria, ha replicato con una nota il capogruppo M5S Lombardia, Massimo De Rosa, affermando che "questo è il momento della chiarezza e dell'impegno, di un nuovo inizio, motivo per cui è apprezzabile e auspicabile che chi non condivida i valori di questo percorso si chiami subito fuori". "Ringraziamo la consigliera Forte per questi anni di lavoro condiviso - chiosa De Rosa - augurandole buona fortuna per la sua futura carriera politica".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli