Consigliere leghista choc: "Giovane che si vaccina è servo, va escluso da vita sessuale"

·1 minuto per la lettura

"Un giovane sano che si vaccina dimostra debolezza, paura della morte, creduloneria, infermità intellettuale, facile obbedienza al primo politico che passa e lo minaccia e una psicologia da servo. Tutte caratteristiche che dovrebbero comportare come minimo l'esclusione dalla vita sessuale, come contrappasso naturale". Lo scrive su Facebook Lorenzo Gasperini, attualmente consigliere provinciale della Lega a Livorno e consulente legislativo alla Camera per il partito di Matteo Salvini. Gasperini, che sui social si definisce 'identitario e toscano' sui suoi profili è noto per posizioni estreme. Il 27 novembre compare un post dove scrive: "Al giorno d'oggi se non sei omosex e vaccinato non sei nessuno. Vieni discriminato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli