Consigliere Patrizia Baffi (FdI) denuncia dopo insulti sui social

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 apr. (askanews) - "Oggi ho deciso di sporgere denuncia rispetto ad alcune minacce e insulti disgustosi che ho ricevuto pubblicamente e privatamente sui social network. E' stata una decisione sofferta, ma doverosa". A dirlo in una nota Patrizia Baffi, consigliera regionale salita agli onori delle cronache negli ultimi giorni per il suo passaggio tra le file di Forza Italia dopo essere stata eletta in Regione con il Pd ed essere poi passata a Italia Via. "Decisivi sono stati i messaggi di incoraggiamento di tante donne, indipendentemente dal colore politico, che mi hanno convinta. Messaggi che condivido, nei quali proprio le donne mi dicono che non ci si può sempre girare dall'altra parte, che non possiamo accettare che tutto questo sia sempre giudicato normale - scrive ancora Baffi - La mia denuncia formale nasce esattamente da questa volontà. E se non lo facessi sentirei venire meno un dovere verso tante, troppe donne e persone che sono tutti i giorni obiettivo di tanta cattiveria".