Consiglio Campania: approvata variazione bilancio 2019/2021 -2-

Aff

Napoli, 27 nov. (askanews) - "La legge 20 e la legge 25 sono state dichiarate incostituzionali e abrogate molto tardivamente e l'Ufficio di Presidenza giunge alla approvazione della Delibera dopo diversi solleciti della Corte dei Conti - ha osservato la capogruppo del M5S, Valeria Ciarambino - , per la quale "il Consiglio non ha fornito spiegazioni alla Corte dei Conti per distinguere, ad esempio, la posizione dei comandati presso le strutture consiliari. Insomma, il Consiglio viene chiamato a deliberare su una delibera dell'Ufficio di Presidenza su cui non c'è chiarezza".

Dello stesso avviso la consigliere Maria Grazia Di Scala (FI) per la quale "non sono state fornite le necessarie documentazioni per deliberare con consapevolezza su questo punto". "La Corte dei Conti ha, di recente, comunicato la mancata parificazione anche degli anni di bilancio 2017 e 2018 e, da qui a breve, decorreranno i trenta giorni per presentare ricorso e auspico che, questa volta, il Consiglio faccia ricorso perché la difesa delle ragioni dell'amministrazione dovrebbe essere un interesse del Consiglio" - ha aggiunto Luciano Passariello (FdI).