Consiglio dei ministri, il comunicato di Palazzo Chigi -10-

Pol

Roma, 11 ott. (askanews) - Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato sette leggi delle Regioni e delle Province autonome e ha quindi deliberato:

- di non impugnare

1. la legge della Regione Toscana n. 58 del 06/08/2019, recante "Disposizioni per l'organizzazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani. Modifiche alla l.r. 69/2011";

2. la legge della Regione Toscana n. 57 del 06/08/2019, recante "Sostegno al processo di razionalizzazione del sistema di gestione delle infrastrutture per il trasferimento tecnologico";

3. la legge della Regione Abruzzo n. 23 del 14/08/2019, recante "Riconoscimento dei debiti fuori bilancio ai sensi dell'articolo 73, comma 1, lett. e) del decreto legislativo 23.6.2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti locali e loro Organismi, a norma degli artt. 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) derivanti da acquisizione di beni e servizi per le attività di gestione del demanio forestale regionale nell'anno 2016 - Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca ed ulteriori disposizioni urgenti";(Segue)