Consiglio e Parlamento Ue raggiungono accordo provvisorio su Pac

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 giu. (askanews) - La presidenza portoghese del Consiglio ha raggiunto un accordo provvisorio con il Parlamento europeo sulla riforma della politica agricola comune (PAC) per il 2023-2027. Lo riferisce in una nota il Consiglio Europeo, spiegando che "l'accordo apre la strada a una PAC più semplice, più equa e più verde che fornirà un futuro sostenibile per gli agricoltori europei. La nuova PAC rafforza le misure ambientali e comprende anche disposizioni per garantire un maggiore sostegno alle aziende agricole più piccole e aiutare i giovani agricoltori ad accedere alla professione".

"Siamo molto soddisfatti dei progressi che abbiamo fatto negli ultimi due giorni, il che ci dà fiducia nel fatto di avere le condizioni per raggiungere un accordo. Tuttavia, le proposte devono essere approvate dagli Stati membri e solo allora potremo dire veramente se abbiamo raggiunto un accordo o meno", ha detto Maria do Céu Antunes, ministro portoghese dell'agricoltura.

L'accordo è provvisorio in attesa dell'approvazione da parte dei ministri dell'agricoltura dell'UE alla prossima riunione del Consiglio Agricoltura e pesca, che si terrà il 28-29 giugno. I colloqui interistituzionali hanno riguardato tutti e tre i regolamenti che componevano il pacchetto di riforma della PAC e si sono concentrati su alcuni dei punti negoziali in sospeso, tra cui: il budget minimo per i pagamenti diretti per i regimi ecologici e l'istituzione di un periodo di apprendimento per gli Stati membri; il livello minimo obbligatorio di convergenza interna per i pagamenti diretti; una maggiore redistribuzione dei pagamenti diretti. E ancora, l'inclusione di una dimensione sociale nella PAC; l'allineamento della PAC al Green Deal europeo. Dopo l'introduzione di un regime transitorio alla fine del 2020, la nuova PAC entrerà in vigore dal 2023 al 2027.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli