Consiglio Lazio, Aurigemma (FI): nuova maggioranza PD-M5S

Bet

Roma, 8 ago. (askanews) - "Oggi si è consumata una delle pagine più buie della storia del consiglio regionale del Lazio. In barba ai più elementari principi del rispetto istituzionale e degli articoli del regolamento che stabiliscono le norme del confronto democratico, la nuova maggioranza pd-m5s ha imposto con prepotenza la discussione generale su una legge che non era prevista". Così il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio,  Antonello Aurigemma. "Può essere facilmente comprensibile che il centrosinistra, non avendo la maggioranza in Consiglio regionale, cerchi prima con il patto d'aula, e poi con il supporto del M5s di approvare provvedimenti, che altrimenti non avrebbero superato il vaglio sia della commissione competente che dell'aula stessa. Ma farlo in spregio alle norme che regolano quel rispetto istituzionale garantito ai consiglieri regionali a prescindere dal partito di appartenenza, ci sembra davvero inaccettabile. Riteniamo che la politica possa consentire nuovi accordi e una nuova maggioranza, ma ciò dovrebbe avvenire alla luce del sole, e non invece votare un atto come una sorta di cambiale politica in cambio del consenso per l'approvazione di una legge" conclude Aurigemma.