Consiglio Lazio, Aurigemma: M5S ha tradito mandato elettorale

Bet

Roma, 16 set. (askanews) - "Oggi noi abbiamo assistito ad un tradimento del mandato elettorale da parte del Movimento 5 Stelle che si è candidato con un programma completamente alternativo a quello del centrosinistra". Così rispondendo ai cronisti a margine della seduta del consiglio regionale del Lazio dedicata alla situazione politica, Antonello Aurigemma, consigliere regionale del gruppo misto, commentando le parole del capogruppo dei 5stelle Roberta Lombardi. "Più volte all'interno dell'aula del consiglio regionale del Lazio abbiamo ascoltato interventi e dichiarazioni sul fatto che non si sarebbero fatti sconti o accordi perchè il M5S non avrebbe mai fatto alleanze con nessun partito - ha ricordato - oggi con l'intervento della capogruppo Lombardi abbiamo ascoltato il cambiamento di programma, il tradimento di un mandato elettorale nei confronti degli elettori. Il sottoscritto - ha detto Aurigemma uscito la scorsa settimana dal gruppo di Forza Italia - ha perso il suo posto di capogruppo per mantenere fede a quel mandato, ed è forse uno dei pochi casi che si cambia perdendo la poltrona ma penso che importanza dar rispetto agli elettori che mi hanno delegato a rappresentarli all'interni di questa aula con un programma ben preciso e alternativo al centrosinistra". "Penso che i cittadini del Lazio meritino maggior rispetto così come meritano rispetto le tante aziende, imprese, i tanti artigiani, le piccole partite Iva che in questo territorio continuano ad investire nonostante ci sia l'Irpef più alta d'Italia" ha aggiunto Aurigemma denunciando che "oggi la nostra regione è diventata una succursale delle problematiche nazionali". "Questa regione sarebbe andata al voto se non si fosse trovato un accordo per eleggere un nuovo presidente del Consiglio così come sta continuando perchè si è trovato questo accordo" ha concluso.