Consiglio Lazio: entra nel vivo dibattito sul collegato -2-

Bet

Roma, 30 gen. (askanews) - Nel suo intervento in discussione generale, Vincenzi ha ricordato la "fase di stabilizzazione e di risanamento dei conti", ma anche "un bilancio espansivo, in cui le politiche attive per il lavoro, per il sociale, per i giovani, per la cultura hanno un ruolo preminente, così come quelle per gli investimenti". Vincenzi è intervenuto in merito alle critiche mosse al collegato e alla presunta estemporaneità di alcuni interventi legislativi che sono al suo interno. "Penso che l'opportunità del collegato - ha dichiarato Vincenzi - sia proprio quella di poter incidere su punti particolari, su obiettivi specifici, su un complesso normativo che è molto vasto e che chiaramente non può essere rinnovato di anno in anno complessivamente, ma può essere adeguato. Questo non per sfuggire alla necessaria attività di riforma dell'impianto normativo, che c'è stata lo scorso anno in cui abbiamo fatto importanti leggi di riforma. Penso al Testo unico del commercio, che ha rappresentato un momento di profonda innovazione di un testo normativo che ormai era appunto obsoleto. Al fianco di un'attività riformatrice complessiva - ha concluso Vincenzi - fatta per settori, per grandi temi - penso all'urbanistica, all'ambiente - abbiamo la necessità di fare anche alcuni interventi particolari".