Consiglio Lazio, FdI: impossibile votare sanatoria mascherata

Bet

Roma, 26 feb. (askanews) - "Impossibile per Fdi votare a favore dell'ODG sulla Proposta di Legge "Ero Straniero" che la Sinistra e il M5 Stelle chiedono alla Regione di sostenere. Perché tra le righe, nemmeno poi tanto nascosta, si leggeva l'intenzione di regolarizzare in massa tutti gli immigrati presenti sul territorio italiano, che abbiano o no un lavoro, che siano o no irregolari". Così in un comunicato i consiglieri regionali del Lazio di Fratelli d'Italia. "Non ci basta il "contentino" di alcuni passaggi del testo in cui la Sinistra aveva finalmente riconosciuto il valore delle idee Fdi sostiene da anni; come la necessità di una regolamentazione a lungo termine dei flussi migratori, vincolandoli anche all'analisi del fabbisogno nazionale di manodopera, pensando anche a contratti collettivi fatti sulla base del rapporto domanda offerta. Non si risolve con un colpo di spugna la questione immigrazione in Italia, condizionata da una serie di problemi irrisolti, creati da una decennale gestione emergenziale. Noi rimaniamo dell'avviso che chi non è entrato nel territorio nazionale in ragione di motivi umanitari debba essere rimpatriato nel suo Paese, ma ancora non si ha notizia di accordi internazionali per la ridistribuzione dei migranti, tanto sbandierati dal governo giallo-rosso. Ormai è chiaro che M5Stelle e Pd non hanno nessuna intenzione di rimandare a casa i clandestini e preparano una maxi sanatoria" conclude la nota.