Consiglio Lazio, Ognibene-Quadrana: legge commercio era attesa

Bet

Roma, 10 ott. (askanews) - "Oggi è stata approvata dal Consiglio Regionale del Lazio, la nuova Disciplina del Commercio che interviene dopo 20 anni per rendere la normativa al passo con i tempi". Così Daniele Ognibene, capogruppo LeU in Consiglio regionale del Lazio e Gianluca Quadrana, consigliere della Lista Civica Zingaretti. "Siamo intervenuti sul testo, con un emendamento firmato anche dalla Consigliera del PD Eleonora Mattia, per consentire ai titolari delle licenze ambulanti di poter ottenere, a seguito della revoca dei posteggi, contributi o altri strumenti pubblici di agevolazione, ai fini della ricollocazione in altre attività utilizzando anche le risorse dell'apposito fondo istituito a livello regionale. Inoltre, quale ulteriore alternativa per gli operatori in caso di revoca delle concessioni, è stato previsto che i comuni rilascino al titolare concessioni o licenze ai fini dell'esercizio di diversa attività a carattere economico.  Questo emendamento - continuano Ognibene e Quadrana - aiuterà i titolari delle aziende, che subiscono la revoca dei posteggi a causa delle normative comunali sempre più restrittive, a trovare nuovi spazi lavorativi senza perdere il precedente valore delle attività. Tale iniziativa - concludono Ognibene e Quadrana- nasce dall'ascolto delle varie associazioni di categoria con le quali si è instaurato un confronto e dialogo costante al fine di trovare una soluzione efficace".