Consiglio Lazio, Porrello (M5S): no deroga a codice appalti

Bet

Roma, 13 feb. (askanews) - "Oggi in aula abbiamo continuato la discussione sul collegato al bilancio, una legge fondamentale per la Regione Lazio. Con un comma la Giunta voleva andare in deroga al codice degli appalti e con un mio emendamento lo abbiamo impedito". Così poco fa su Facebook il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e consigliere M5S Devid Porrello che spiega: "la legge sancisce che un appalto non può essere prorogato a meno che non sia chiaramente esplicitato nel bando, la Giunta voleva invece prolungare tutti gli appalti attualmente in essere nel settore sociosanitario, ovvero uno dei più sostanziosi, per altri 36 mesi. Con l'approvazione dell'emendamento questa possibilità è svanita e tutti i servizi in scadenza saranno oggetto di una gara d'appalto, senza deroghe per nessuno. Questa è la miglior risposta che si può dare a chi dubita della funzione di un'opposizione seria che tutela la legalità e gli interessi di tutti i cittadini", conclude.