Consiglio Lazio, Sartore: per la sanità +6 milioni di euro

Bet

Roma, 26 set. (askanews) - "Dopo la parifica di luglio, da parte della Corte dei Conti, è arrivato il via libera da parte del Consiglio regionale al Rendiconto 2018 (Pl 178), oltre al Rendiconto consolidato Giunta-Consiglio 2018 (Pl 34) e all'Assestamento delle previsioni di bilancio 2019-2021. Si tratta di documenti economici importanti". È il commento l'assessore alla Programmazione economica, Bilancio, Patrimonio e Demanio, Alessandra Sartore. "I conti della nostra Regione sono in ordine - continua Sartore - sia per quanto riguarda il risultato di amministrazione, per la prima volta positivo +730 milioni (ricordo che partivamo da un dato negativo di -4,9 mld nel 2013), sia per quanto riguarda il disavanzo consolidato, che migliora di oltre 1,25 mld passando da 2,48 mld del 2017 a 1,23 mld del 2018. Ricordiamo che nel 2013 era di 13,5  mld. Abbiamo chiuso - ha aggiunto - con un saldo positivo, + 6mln, anche i conti della Sanità, per la prima volta dal 2007, anno di adozione del primo Piano di rientro in materia di spesa sanitaria e migliorato l'indice dei LEA con un valore di 179 punti (sopra la soglia dei 160). Inoltre, paghiamo i nostri fornitori prima della scadenza delle fatture, a -23,60 giorni, secondo l'indice di tempestività dei pagamenti. Adesso - ha concluso l'assessore - ci dedicheremo al nuovo Bilancio 2020-22 con lo stesso rigore e determinazione convinti che una sana gestione economica e finanziaria dell'amministrazione regionale significhi anche migliori servizi e più investimenti per i cittadini".