Consiglio nazionale M5S: urgente confronto su aiuti famiglie-imprese

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 giu. (askanews) - E' urgente un confronto con il Governo Draghi sugli aiuti per le famiglie e le imprese sempre più in difficoltà senza attendere un"ulteriore peggioramento". E' quanto chiede il Consiglio nazionale M5S, nella nota seguita alla riunione della notte dello stesso Consiglio dove è stata per ora sospesa la richiesta di sospensione di Di Maio, entrato in rotta di collissione con il leader Giuseppe Conte. Il Consiglio chiede quindi che il premier Mario Draghi venga a riferire in Parlamento affinché ci sia una "piena condivisione dell'indirizzo politico".

Il Consiglio, è scritto nel comunicato stampa, ritiene "necessario che il Governo intervenga immediatamente e incisivamente, senza attendere il peggioramento delle già difficili condizioni delle famiglie e delle imprese: per azzerare o, comunque, abbassare l'Iva per i beni di largo consumo a favore delle famiglie con redditi più bassi, anche attraverso interventi selettivi attuati per il tramite del cashback fiscale; per detassare gli aumenti degli stipendi e dei rinnovi contrattuali, in modo da rendere più pesanti le buste paga dei lavoratori; per incentivare e semplificare gli investimenti nel settore delle rinnovabili; per riformare il mercato dell'energia al fine di limitare la formazione degli extraprofitti e sostenere la transizione alle energie rinnovabili".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli