Consiglio Toscana, via libera a legge Giunta sicurezza urbana

Xfi

Firenze , 12 feb. (askanews) - Apprezzamenti sul testo che traccia una 'via toscana' ai temi della sicurezza nelle città, arriva dal consigliere del Movimento 5 stelle Gabriele Bianchi che osserva: "Mi auguro seguirà un costante monitoraggio per verificarne gli effetti". La proposta, a detta di Bianchi, "potrà rafforzare gli organi di sicurezza oltre che tranquillizzare i cittadini". Dal consigliere di Italia Viva Massimo Baldi arriva la considerazione che "l'interpretazione del sentimento di sicurezza è il tema dei temi. In Toscana - precisa - non esiste un allarme", e annuncia una serie di emendamenti per "offrire soluzioni" quali spinta al "decoro urbano", "diffusione di una cultura della sicurezza", "investimenti per raccordo integrato", "valorizzazione del ruolo e delle figura della polizia locale". "Su questo tema - conclude - tutto deve essere integrato". Un no "fermo e deciso" arriva dal portavoce dell'opposizione Jacopo Alberti, che parla di una proposta "fumosa e inutile", ricorda il testo presentato a suo tempo e intitolato "Tolleranza zero" e cita dati Istat che attestano le "criticità toscane in termini di aumento di furti, truffe, rapine". "Questa proposta - conclude - non propone niente, dice tutto e il contrario di tutto, ipotizza cambiamenti per cambiare nulla".(Segue)