Consiglio Ue concorde su necessità di accelerare lavori per unione bancaria - Macron

·1 minuto per la lettura
Il presidente francese Emmanuel Macron a Bruxelles

PARIGI (Reuters) - Il Consiglio europeo riunitosi questa settimana ha concordato sulla necessità di accelerare i lavori per una possibile unione bancaria europea, come riferito dal presidente francese Emmanuel Macron.

Il completamento dell'unione bancaria, che porterebbe alla nascita del controverso sistema europeo di garanzia unica sui depositi, ridurrebbe drasticamente la possibilità di una significativa crisi bancaria nei 19 Paesi che condividono la moneta unica e in questo modo alimenterebbe la fiducia del mercato nell'euro e ne accrescerebbe la domanda.

Ma la questione è molto sensibile in diversi Paesi della zona euro e i ministri delle Finanze dell'area, insieme agli altri Paesi della Ue, tentano da anni senza successo di raggiungere un accordo su un sistema di garanzia dei depositi.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano/Roma Xxx, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli