##Consiglio Ue, inizia percorso per accordo su sbarchi migranti -6-

Loc

Lussemburgo, 8 ott. (askanews) - Lamorgese ha osservato che "oggi l'incontro era finalizzato all'esame del nostro testo. Però si è parlato ovviamente anche di quello che avviene negli altri paesi. E la Grecia ovviamente - ha riferito il ministro - ha posto il problema degli arrivi che loro hanno soprattutto nelle isole, in particolare a Lesbo. Pur apprezzando lo sforzo che noi facciamo, ovviamente ognuno pensa ai problemi di casa propria, e poiché c'è stato un aumento esponenziale degli arrivi dalla Turchia, i greci erano molto preoccupati".

"L'immigrazione è in Italia in Grecia, in altri paesi sulla rotta balcanica, ci sono vari territori che vanno guardati e su quello dobbiamo operare tutti insieme, perché se l'Europa esiste nella dimensione complessiva", ha detto ancora Lamorgese. E ha aggiunto: "L'immigrazione è un problema complesso, che non si risolve da un giorno all'altro; c'è bisogno di accordi, di contatti con i paesi, di tanti protocolli a livello Ue; ritengo molto importante il ruolo dell'Europa, e quindi quello che ho detto" in Consiglio "è che questo è un momento per fare vedere che l'Europa c'è, sarebbe un segnale molto importante", ha concluso il ministro.