Consip, Di Maio: Nulla di cui scusarmi con Tiziano Renzi

redazione web
Consip, Di Maio: Nulla di cui scusarmi con Tiziano Renzi

"Non c'è niente di cui scusarmi con Tiziano Renzi, il caso Consip è ancora lì e il padre di Matteo Renzi ancora indagato in un'inchiesta in cui il principale accusato è il ministro Luca Lotti e in cui l'ad Marroni è ancora al suo posto: siamo pronti a votare perché sia rimosso". Così Luigi Di Maio (M5s) in un'intervista a Corrierelive.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità