Consip, gup: non pochi interessamenti in indagine

Nav

Roma, 3 ott. (askanews) - "Appare evidente che anche secondo l'impostazione accusatoria vi furono non pochi e non occasionali 'interessamenti' di ambienti istituzionali vicini all'allora presidente del consiglio Matteo Renzi, volti ad impedire il regolare corso delle indagini". Lo scrive il giudice Clementina Forleo in un passo della sentenza di proscioglimento di due ufficiali dell'Arma che erano sotto accusa per la vicenda Consip. Il gup ricorda inoltre come la Procura abbia iscritto il papà dell'ex premier, nel registro degli indagati ma "sarà dunque solo il futuro corso del procedimento e di quello di connesso pendente a carico di Tiziano Renzi a lumeggiare l'effettivo ruolo rivestito da Renzi e da Russo nella vicenda".