Consob: Marattin (Iv), 'anche Savona parla di dittatura, ma che succede a questo Paese?'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 ott (Adnkronos) – "Ieri un magistrato in servizio. Oggi il presidente della Consob. Tutti affermano che siamo in dittatura. Savona – il cui compito è difendere il mercato – in particolare lo dice per difendere il gruppo dirigente di una banca quotata che (dopo 6 anni di ricorsi falliti in Italia e in Europa) non si rassegna ne’ al mercato ne’ alla legge. Una legge voluta nel 2015 dal governo Renzi per aprire il nostro sistema bancario alla contendibilita’ e alla concorrenza. Ma che sta succedendo a questo paese?". Lo scrive su Twitter il presidente della commissione Finanze della Camera Luigi Marattin, di Iv.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli