Consorzio Asiago Dop: al via filiera virtuosa con ristorazione

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 giu. (askanews) - Affrontare la stagione di rilancio del "fuori casa" dando vita ad un percorso di collaborazione capace d'offrire risposte alle mutate esigenze di consumo ed esprimere il valore unico dei prodotti d'origine e di provenienza certa. E' questo l'obiettivo del piano che vede insieme il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, JRE - Jeunes Restaurateurs, Confcommercio Vicenza e Gambero Rosso. L'iniziativa vuole garantire la trasparenza e la sicurezza delle materie prime impiegate nella ristorazione e raccontare l'importanza dell'alimentazione naturale creando reti di relazioni basate sul confronto e la reciproca conoscenza tra produttori di Asiago DOP, ristoratori e clienti.

Il percorso verrà sostenuto anche attraverso l'hashtag #siasiagodop, dove quel Sì sta ad indicare la volontà del Consorzio di Tutela di esprimere e testimoniare un atteggiamento positivo e proattivo che comprende azioni concrete a fianco del mondo della ristorazione, una presenza costante e un supporto che coinvolgerà oltre 600 ristoranti su tutto il territorio nazionale, con 80 serate a tema e degustazioni e un'intensa attività formativa di più di 300 ore dedicate ad oltre 1200 persone.

Il percorso di sensibilizzazione del Consorzio Tutela Formaggio Asiago inizia dalla collaborazione con JRE-Jeunes Restaurateurs, l'associazione che riunisce i più giovani rappresentanti dell'alta gastronomia. La partnership nasce da una comune visione della ristorazione che punta a dare grande importanza alla provenienza degli alimenti sposando l'idea di una cucina moderna indissolubilmente legata al territorio. L'azione comune si svilupperà con un piano triennale nel quale sono previste una serie di iniziative che potranno coinvolgere gli chef in momenti di formazione, visite ai luoghi di produzione, attività di promozione ed eventi dedicati ai tanti appassionati dello star bene a tavola.

"Questi divulgatori del gusto - dichiara il direttore del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, Flavio Innocenzi - sono i primi diffusori della cultura distintiva del nostro prodotto. Contiamo di fare squadra per lanciare un messaggio capace di diventare vero motore di sviluppo economico e veicolo di valorizzazione della qualità che Asiago DOP racchiude ed esprime come promotore di socialità e ben-essere".

Valorizzare il territorio ed offrire a ristoratori e cuochi l'opportunità di distinguere il loro valore facendo proprio un rinnovato atteggiamento positivo e resiliente. Da qui la collaborazione con i locali pubblici iscritti alla Confcommercio con i quali il Consorzio Tutela Formaggio Asiago stringe un legame che si svilupperà sul territorio vicentino, prima, e sul Nordest e Trentino, poi. La partnership, in fase di programmazione, si declinerà con interventi diretti sui singoli esercizi e iniziative rivolte al grande pubblico per fare conoscere le eccellenze del territorio.

L'attività dedicata alla ristorazione si svilupperà nei prossimi mesi con iniziative nazionali e territoriali per rafforzare il sostegno del Consorzio Tutela Formaggio Asiago a ristoratori e cuochi pronti a cogliere il nuovo clima di positività e a rispondere all'evoluzione delle tendenze e richieste del cliente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli