**Consulta: Coraggio, 'autoreferenzialità è pericolo, indispensabile apertura a realtà sociale'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – Il dialogo che si è instaurato su temi di grande rilevanza (dai sistemi elettorali all'informazione, dall'università alla famiglia, dall'ambiente alla scienza, dalla letteratura all'arte) grazie al ciclo di postcast Incontri "oltre a rafforzare l'apertura della Corte alla società civile ha costituito un oggettivo reale arricchimento per noi giudici, come ho potuto constatare dai commenti dei colleghi che con entusiasmo hanno partecipato e partecipano al progetto". Lo afferma il presidente della Consulta Giancarlo Coraggio intervenendo sull'Annuario 2020 della Corte.

"In generale ho sempre ritenuto che l'autoreferenzialità sia un pericolo per tutti i giudici e sono sempre più convinto – ha concluso – che l'apertura alla realtà sociale, economica e culturale sia assolutamente indispensabile per un'istituzione come la Corte, le cui decisioni, su questa realtà sono destinate ad incidere".