Consulta: figlio caposcorta Falcone, 'no a scelte scellerate, siamo in guerra con i boss mafiosi' (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Questo è un grande merito per il nostro paese, certo merito ottenuto da singoli grandi uomini che non solo hanno pensato ed ideato la normativa che negli ultimi 30 anni ci ha permesso di mettere in ginocchio certi criminali ma hanno anche sacrificato la loro vita per far sì che le cose cambiassero – prosegue Giovanni Montinaro – l'unica consolazione è pensare che alla fine abbiamo vinto noi. Abbiamo vinto, perché abbiamo costretto criminali che per giuramento non riconoscono lo stato costituito, ad elemosinare diritti che non gli spettano per legge, li abbiamo costretti a chiedere aiuto al Cedu ed in ultimo alla Costituzione, un mafioso che si fa difendere dalla costituzione è la soddisfazione più grande".

Poi Giovanni Montinaro sottolinea: "Da cittadino non mi sorprendo, provo rassegnazione di fronte a certe scelte, non mi sorprende l'anno di tempo per correre ai ripari, spero vivamente di no ma non mi sorprenderà vedere i nostri rappresentanti, che oggi gridano allo scandalo, lavarsi le mani, come spesso fanno su tante altre tematiche importanti del nostro paese".