Contagia quattro donne con l’Hiv, una muore: arrestato messinese

contagia-donne-hiv

Un uomo di 55 anni di Messina affetto da Hiv è stato arrestato con l’accusa di omicidio e lesioni gravissime dopo aver avuto rapporti non protetti con alcune donne, contagiandone almeno quattro tra cui una morta a seguito della malattia. La vittima è l’ex compagna dell’uomo, dalla quale ha anche avuto un figlio e a cui non avrebbe mai raccontato di essere affetto da Hiv. Le indagini sul 55enne sono partite dopo la denuncia fatta dalla sorella della vittima, che avrebbe avuto dei sospetti proprio sul cognato.

Contagia quattro donne con l’Hiv

Stando a quanto emerso dalle indagini l’uomo avrebbe nascosto per anni di essere affetto dalla malattia, tacendo della cosa anche alla sua ex compagna, con la quale ha convissuto per quattro anni. Il 55enne non ha rivelato la notizia nemmeno quando la donna era ormai stata contagiata e presentava i sintomi della malattia, per i quali l’uomo le avrebbe consigliato di assumere dei semplici integratori alimentari senza mai menzionare l’Hiv. La scoperta del contagio è giunta purtroppo quando per la donna non c’era ormai più nulla da fare.

A far partire le indagini è stata la sorella della vittima, che ai Carabinieri ha raccontato: “Avrebbe avuto dieci anni per informarla ed inoltre era perfettamente a conoscenza che dal 2015 stava malissimo”. Come si evince dai referti medici acquisiti dagli inquirenti, l’uomo era perfettamente a conoscenza del suo stato di salute.

I precedenti contagi

Nel corso dell’inchiesta, coordinata dal procuratore di Messina Maurizio De Lucia, è inoltre emerso come di Aids era morta negli anni ’90 anche la prima moglie dell’uomo. Un particolare sul quale il 55enne ha sempre mentito, raccontando alle donne che incontrava di come la moglie fosse deceduta per un tumore. Prima della vittima, l’uomo aveva avuto rapporti non protetti con altre donne, contagiandone almeno tre, ma solo in un caso i pm hanno contestato il reato di lesioni gravissime.