Contagiosità e dominanza incombente della Omicron disegnano uno scenario drammatico

·2 minuto per la lettura
Il premier britannico Boris Johnson
Il premier britannico Boris Johnson

Record di casi nel Regno Unito e le autorità prevedono che “a Natale un milione di cittadini britannici sarà in quarantena”: contagiosità e target di dominanza della Omicron disegnano uno scenario drammatico, quello di un Natale molto più blindato di quanto l’atteggiamento iniziale del premier Boris Johnson non avesse lasciato intendere. E le previsioni degli esperti lo dicono chiaramente perché la concomitanza fra festività natalizie ed esplosione della variante Omicron son una combo potenzialmente midiciale per un paese che fa i numeri della Gran Bretagna.

Record di casi nel Regno Unito e la Omicron avanza sempre di più, l’alert di Whitty

Gli ultimi dati ufficiali sono da record negativo, con 78mila nuovi contagi accertati che superano il precedente record di gennaio. E i casi di Omicron sono almeno 10.017, dato pare sottostimato. Chris Whitty, coordinatore della sanità pubblica di Inghilterra, Scozia, Galles e Nord Irlanda, ha lanciato un avviso preciso: “La trasmissione della nuova variante è incredibilmente veloce, il record di oggi sarà battuto di frequente, nei prossimi giorni” mentre i tassi di ospedalizzazione stanno salendo in molte regioni, tra cui Londra.

Natale e party di Capodanno, dopo il record di casi nel Regno Unito anche Johnson frena

E ancora: “Di fronte a tutto questo occorre dare priorità alla lotta al Covid, e non incontrare persone a parte chi si deve incontrare per lavoro, o in famiglia”. Sui temi mainstream di Natale o dei party di Capodanno la chiosa è stata di Boris Johnson: “Mettetevi una mascherina, fate un tampone prima di andare, pensate bene a quale evento sia quello a cui state andando, siate cauti”. Per il ministro della sanità Sajid Javid “c’è il rischio vero che il sistema sanitario venga sopraffatto dalla nuova ondata del virus”: a Londra la Omicron è la prima variante per casi e i ricoveri sono aumentati del 50%.

Nuove restrizioni e record di casi nel Regno Unito, con i conservatori che “boicottano” Johnson

Per Jenny Harries, a capo della rete di sicurezza del sistema sanitario “la variante rappresenta la minaccia più grave dall’inizio della pandemia”. Tutto questo mentre la Camera dei Comuni ha approvato le nuove misure anti Covid: tra esse figura l’obbligo di Green Pass in alcuni locali e per alcuni eventi, tuttavia, dato questo senza precedenti, ben 99 conservatori hanno votato contro il governo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli