Conte agli attivisti M5S: avete portato il vento della rivoluzione

Bar

Roma, 12 ott. (askanews) - "Duemila anni fa circa Catone il censore si meravigliava: 'come mai i ladri di beni privati vanno in carcere a marcire e i ladri di beni pubblici vivono negli onori, nella riccheazza?' Voi avete portato il vento della rivoluzione, spazzare via i privilegi per pochi e allargare i diritti per tutti". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ad attivisti e simpatizzanti del Movimento 5 stelle riuniti nell'Arena flegrea per il decennale del M5S.