Conte archivia Salvini: "Penso al futuro"

webinfo@adnkronos.com

"Sono proteso al futuro". Il premier incaricato Giuseppe Conte 'archivia' così Matteo Salvini. Conte interviene in collegamento alla festa del Fatto Quotidiano e risponde ad una serie di domande. Si arriva al tema del rapporto con Matteo Salvini e al momento della rottura del rapporto con il leader della Lega. "Adesso mi costringete a fare un salto indietro, adesso sono proteso al futuro e sono concentrato sul futuro. Se proprio sono costretto a guardarmi un po' indietro, invito a riconsiderare la mia conferenza del 3 giugno. Lì c'era tutto", afferma Conte. "Ragionavo di leale collaborazione e facevo 5-6 esempi concreti". 

"Ho dimostrato con i fatti che non sono un premier per tute le stagioni. Al Senato è stata ritirata la mozione di sfiducia" presentata dalla Lega, "quindi concretamente mi è stato proposto di aprire una rinnovata stagione e ho rifiutato".