Conte: Bce non ostacoli ma agevoli interventi

Rus

Roma, 12 mar. (askanews) - "In questo momento di grande difficoltà stiamo collaborando con gli altri paesi e con le istituzioni dell'Unione europea per garantire la salute dei cittadini. In un tale contesto non tollereremo atteggiamenti che interpretino i nostri interventi secondo logiche formali ed astratte, senza tenere conto dei bisogni reali dei cittadini". Lo spiega il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sottolineando che "l'Europa richiede ai Paesi membri misure decise al fine di contrastare efficacemente l'emergenza sanitaria. In particolare il compito della Banca Centrale deve essere quello non di ostacolare, ma di agevolare tali interventi, creando condizioni finanziarie ad essi favorevoli.

Ci aspettiamo politiche e comportamenti dalla Banca Centrale e da tutte le istituzioni europee all'altezza delle sfide che abbiamo di fronte" conclude il premier.