Conte bis, è già scontro tra Pd e M5s. Gentiloni: “Alla larga dai balconi”

Conte bis Gentiloni Di Maio

Il Conte bis è ancora in fase di formazione, ma è già scontro tra Pd e M5s. L’ex premier dem, Paolo Gentiloni, in un tweet, ha annunciato che il governo giallorosso sarà un esecutivo “alla larga dei balconi“. Proprio da un balcone, quello di Palazzo Chigi, Luigi Di Maio si era affacciato esultante dopo l’approvazione del decreto di cittadinanza.

Gentiloni sul Conte bis

“Vogliamo un governo europeista, una piena democrazia liberale, una svolta green e sociale”. Queste le intenzioni di Paolo Gentiloni, alla vigilia della nascita del nuovo governo. Con l’avvio del Conte bis “comincia l’avventura”, continua l’ex presidente del Consiglio. Le aspettative sono elevate: “Asticella molto alta, alla larga dai balconi”.

Di Maio balcone

Di Maio e il balcone

Proprio quest’ultima affermazione ha creato tensioni con il M5s. I balconi citati da Gentiloni appaiono come un chiaro riferimento a quello di Palazzo Chigi da cui si è affacciato Di Maio, esultante, dopo l’approvazione del reddito di cittadinanza. Era il settembre 2018, meno di un anno prima della caduta del governo. L’espressione euforica dell’allora vicepremier e la mano alzata a formare un segno di vittoria sono rapidamente diventate il simbolo di uno dei provvedimenti simbolo del governo gialloverde. “Abbiamo abolito la povertà“, è stata l’ottimistica affermazione del leder M5s nell’annunciare la “manovra del popolo”.