Conte bis, nessun toscano al governo: “Provocazione a Renzi?”

conte bis

Lista di viceministri e sottosegretari è stata definita e il governo giallorosso può considerarsi completo. Scorrendo però il lungo elenco di nomi, emerge un particolare che non è sfuggito all’occhio attento di Maria Elena Boschi: non c’è nemmeno un elemento toscano nella squadra. La deputata, ed ex ministra, quindi, nel rispondere alle domande dei giornalisti ha dato la sua personale interpretazione, lasciando trasparire tutte le sue perplessità: “Spero che non sia semplicemente un modo per colpire Renzi e il nostro gruppo perché non credo che sia giusto, nè che lo meritino i cittadini toscani“.

Conte bis, nessun toscano al governo

La trattativa per la scelta dei sottosegretari – ha proseguito Boschi – come sempre è stata fatta dai segretari di partiti. Noi non abbiamo fatto nessuna lotta per un posto o una poltrona in più” ha affermato. “Da toscana sono dispiaciuta che non ci sia nessun toscano al governo perché credo che i risultati delle amministrative e delle Europee abbiano dimostrato che il nostro è un territorio in cui il nostro partito è forte, capace e con consensi” ha detto l’ex ministro.

Boschi: “Sosteniamo questo governo”

Dopo aver espresso le proprie perplessità sulla composizione della squadra, Maria Elena Boschi ha voluto comunque esprimere il suo massimo appoggio all’esecutivo: “Il governo non ha nulla da temere dalla Leopolda. Noi sosteniamo questo governo che deve dimostrare a tutti i cittadini che fa delle cose buone nel loro interesse. Non c’è bisogno di ribadire ogni momento la nostra presenza nel Pd, ma è chiaro che se dovessero cambiare le condizioni, credo sia giusto discuterne tra di noi e con Zingaretti. Adesso lavoriamo per poter portare il nostro contributo a questo governo perché possa fare bene nell’interesse del Paese“.