Conte: con Alpa nessuna associazione, solo coinquilini

Afe

Roma, 17 dic. (askanews) - Sul caso dei rapporti con Guido Alpa "non stiamo parlando di una inchiesta penale, anzi non ci sarebbero neppure gli estremi per una impugnazione amministrativa. Nessuno lo ha fatto e nessuno si è mai lamentato". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, nella registrazione della puntata di 'DiMartedì' in onda stasera su La7.

Dire che con Alpa era "socio in affari", ha detto Conte, "è al limite della diffamazione. Ho chiarito che non ho mai avuto una associazione di fatto o di diritto con il professor Alpa: eravamo coinquilini. Un medesimo cliente, il Garante, ha conferito un mandato difensivo ad Alpa e Conte, succede frequentemente. Non si crea una associazione. Non abbiamo mai avuto un conto in comune, sempre distinte attività professionali. Nel 2009 ho rinunciato al compenso perchè la mia attività è stata marginale".