Conte: confronto con Salvini? Ora molto preso ma non mi sottrarrò

Luc

Roma, 19 ott. (askanews) - "Ora sono molto preso, l'attività di governo è molto impegnativa, ci sono molte scadenze mentre lui ha molto più tempo libero ma quando avrò un attimo di fiato per respirare il confronto sarà utile, non mi sottraggo. Sarà l'occasione per guardarlo in faccia e invitarlo a ripetere le fesserie e le falsità che sta dicendo". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ospite in collegamento da palazzo Chigi della trasmissione "Le parole della settimana" su Raitre sull'eventualità di un confronto televisivo con Salvini.