Conte, contestazioni sui migranti ad Atreju: "Hanno tutte le soluzioni…"

di Ilaria Floris “Quando parlo con Orban glielo dico sempre: parli facile tu, che hai un confine terrestre: se fossi qui al mio posto, cosa puoi fare?”. Così il premier Conte ad Atreju sul tema dei migranti. Il premier è stato interrotto dal pubblico con alcuni fischi e contestazioni. “Hanno tutte le soluzioni”, ha ironizzato Conte prima di assumere un ‘impegno’ incalzato da Bruno Vespa. “Se dovesse tardare l’impegno dell’Europa, l’Italia potrebbe imporsi, dicendo: questo non passa, quest’altro non passa, finché non ci mettiamo d’accordo?”, ha chiesto il conduttore. “Lo può fare”, ha confermato Conte.