Conte: decisione di Salvini grave, conseguenze per il Paese

Milano, 20 ago. (askanews) - "Ho chiesto di intervenire per riferire sulla crisi di governo innescata dal ministro dell'Interno, che è anche leader di una delle due forze di maggioranza". Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, nel suo intervento in Senato.

La crisi di governo aperta da Matteo Salvini è "una decisione oggettivamente grave che comporta conseguenze rilevanti per vita politica, sociale ed economica del Paese". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenendo nell'aula del Senato.

"Il giorno 8 agosto - ha ricordato - il ministro Salvini, dopo avermi anticipato la decisione in un lungo colloquio, ha diramato una nota con cui ha dichiarato che la Lega non era disponibile a proseguire l'esperienza di governo e ha sollecitato un immediato ritorno alle urne. A sostegno di questo ha depositato in Parlamento di una mozione di sfiducia e chiesto l'immediata calendarizzazione".