Conte: dopo europee ho pensato di lasciare

Afe

Roma, 28 dic. (askanews) - "Ho pensato 'torno alla mia vita' quando, all'indomani delle elezioni Ue, ho lasciato alle forze politiche una settimana di tempo, dopo di che ho indetto una conferenza stampa con toni molto decisi. Ho pensato che se non si cambiava registro era meglio andare a casa, perchè ho sempre detto che non era giusto prendere in giro gli italiani". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nella conferenza stampa di fine anno.

"Galleggiare - ha aggiunto - non ha alcun senso, la politica ha bisogno di credibilità, i cittadini devono poter nutrire fiducia nelle istituzioni, è un compito che sento nella mia carne".